Executive rende unica la proposta distributiva con la garanzia della qualità delle attività primarie di fornitura di prodotti  e la condivisione di flussi informativi  in aperto scambio con i clienti ed i fornitori.Le attività di servizio complementari qualificano l'unicità delle soluzioni proposte.

Le strutture interne di logistica,  sviluppo software e integrazione, marketing sono in grado di implementare servizi personalizzati a risposta delle esigenze variabili di ogni cliente e fornitore.

La struttura organizzativa interna è fortemente focalizzata nella realizzazione di soluzioni innovative e condivise.

account

ad ogni cliente viene affiancato un account manager di riferimento per l’impostazione della relazione ed il suo sviluppo. Vero punto di primo e costante contatto con l'azienda, per qualsiasi necessità, l’account garantisce una interfaccia unica per la gestione dei diversi marchi a portafoglio, nonché una codifica unitaria e normalizzata di accordi per loro natura complessi ed articolati. E’ a cura dell’account il servizio di elaborazione e condivisione di reportistica di analisi periodica o mirata su specifiche esigenze e progetti individuali.

category

tutta l’organizzazione distributiva risponde ad una impostazione strategica di collaborazione sul canale che trova le sue basi teoriche nel Category Management, particolarmente efficace per la gestione dei prodotti di consumo e accessori. Il perno di ogni attività risiede nella attenta composizione del catalogo e degli assortimenti, nonché nella clusterizzazione dei punti vendita del retailer, l’allocazione ai diversi marchi degli spazi espositivi e l’impostazione dei planogrammi. Per salvaguardare l’identità specifica di ogni cliente, per ogni relazione commerciale sono redatte linee guida di vestizione ed esposizione prodotti differenziate per cluster (gruppi omogenei) di negozi, e confezionati mock up personalizzati.

stock management

l’obiettivo è l’ottimizzazione del valore e della composizione delle merci lungo la filiera distributiva, con il contenimento della quota di prodotti inattivi. Il servizio si alimenta dei dati raccolti dal sistema per la programmazione degli ordini. La frequenza delle spedizioni è ponderata con le vendite e coordinata con le attività instore. Il servizio può essere attivato secondo livelli di integrazione progressivi, dalla semplice emissione di una proposta d’ordine fino al controllo totale delle spedizioni e delle merci per un flusso di approvvigionamento continuativo, quale

CRP – continous replanishment program , per il rifornimento dei punti vendita con rimpiazzo delle sole merci vendute e sostituzione delle referenze uscite dall’assortimento

VMI – vendor managed inventory, con responsabilità totale del produttore per la qualità e la quantità dello stock presente sul canale

CPFR – collaborative planning forecast and replanishment, pianificazione collaborativa per il rifornimento continuativo di merci 

Le modalità di interfaccia con i sistemi gestionali del retailer e dell’industria sono modulabili attraverso differenti protocolli di trasmissione, dal semplice TXT alle modalità XML o EDI.

logistica

l’attività logistica realizza le disposizioni di gestione dello stock impostate dall’attività di category e stock management. L’operatività è bidirezionale, ovvero evade le necessità di approvvigionamento dei punti vendita, e gestisce anche i flussi di ritorno e reso (reverse logistic), come servizio essenziale per garantire la qualità ed il volume dei prodotti presenti lungo la filiera. La massima flessibilità caratterizza il servizio di logistica avanzata, strutturato per assolvere agli SLA richiesti dai clienti per il confezionamento, la spedizione e la consegna.

Le spedizioni possono essere effettuate in modalità ordinaria, crossdocking, drop shipment, entro le 24 ore dall’ordine, con gestione delle prenotazioni o delle consegne programmate. I dati relativi all’evasione degli ordini, alle spedizioni e alla fatturazione sono disponibili nel formato di interscambio dati prescelto dal cliente, EDI, email, FTP. Per ogni spedizione e per ogni singolo collo può essere fornito il file DESADV di dettaglio prodotti, confezione e spedizione.

store services

per garantire l’efficienza del sistema, Executive completa il proprio servizio con azioni presso i punti vendita dei Retailers. Le funzioni essenziali in store sono tese sia alla esposizione dei prodotti a scaffale secondo il planogramma definito, sia al rilievo dei dati quantitativi e qualitativi dello stock e alla gestione dell’eventuale reso di merci. Il service team dedicato ed operativo in azienda è affiancato dal lavoro di personale in azione sul territorio e presso i singoli punti vendita del cliente (rack jobbers). La piattaforma di gestione consente la consultazione e l’analisi di tutte le visite effettuate sui punti vendita. Il service team in back office analizza gli interventi effettuati e predispone le comunicazioni e le azioni necessarie.

analytics

Executive considera strategica la condivisione dell’informazione per la realizzazione dei vantaggi competitivi derivati dalla conoscenza degli eventi, dal governo delle variabili e dal confronto con i partner commerciali su basi cognitive comuni. Ovviamente tale patrimonio deve essere produttivo e quindi funzionale non solo all’analisi strategica e di contesto, ma all’alimentazione delle fasi operative concrete, con attenzione all’execution di processo. Sono poi le stesse attività operative che generano ulteriore conoscenza strutturata, che ricade sul sistema in forma di elaborato analitico, funzionale alla revisione delle impostazioni di processo, quali la variazione degli assortimenti e l’allocazione degli spazi espositivi del cliente.